venerdì 23 maggio 2014

VEGGIE PAELLA







Buongiorno Golosoni!!!!
Mi siete mancati tantissimoooooo!!
Il non trovare tempo per il mio piccolo blog mi distrugge.... troppe cose da fare e come al solito pochissimo tempo per fare tutto... e alla fine le cose che più mi piacciono vengono trascurate...maledetti doveri!!
Sono ferma a Pasqua, il tempo corre troppo...sconvolta!
Comunque rimedio subito con una ricetta golosissima e sana, che ha salvato tanti pranzi e tante cene dal temuto pensiero " cosa cucino oggi?????? ".
E' la ricettina di una paella tutta vegetariana, ma ricchissima di sapore, che ho scovato in uno dei mille giornali di cucina storici della mia mamma!
Vi dico subito cosa ci occorre per prepararla.......



INGREDIENTI per 2 persone:
  • 300 gr Riso a chicco lungo (o quello che più vi piace )
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • 1 peperone 
  • 1 melanzana
  • 1 zucchina
  • 150 gr pomodori maturi
  • 100 gr di piselli surgelati
  • 400 ml di brodo vegetale ( fatto in casa)
  • 1 bustina di zafferano
  • sale e pepe q.b.
Per guarnire:
  • prezzemolo
  • anacardi al naturale (facoltativo)
  • peperoncino (facoltativo)

PREPARAZIONE:

Per prima cosa sbucciamo la cipolla, laviamola insieme a peperone, melanzana e zucchina.
Tagliamo tutte le verdure a dadini o a piccoli rombi (insomma della forma che più ci aggrada ).
Prepariamo il nostro brodo vegetale  ( io utilizzo il dado vegetale fatto in casa da mia madre con il bimby, perchè non mi piacciono e so che fanno malissimo i dadi che ci sono in commercio, ma ovviamente se non disponente di un dado vegetale, semplicemente lessate in acqua bollente carota, sedano, cipolla).
Tuffiamo nel brodo bollente i pomodori lavati.
Scoliamoli con un mestolo forato e spelliamoli.
Dividiamo i pomodori in quarti, strizziamoli e tagliamo la polpa a dadini.
Versiamo in una capiente padella l'olio insieme ai cubetti di  cipolla, lasciamola rosolare per qualche minuto a fuoco dolce, aggiungiamo il resto delle verdure e saliamo.
A questo punto versiamo il riso, facendolo tostare per 1 minutino girandolo con un cucchiaio di legno.
Aggiungiamo i piselli surgelati e i dadini di pomodoro.
Bagniamo con un mestolo di brodo al quale prima  avremo aggiunto lo zafferano.
Abbassiamo la fiamma al minimo e copriamo la padella con un foglio di carta d'alluminio. 
Cuociamo per circa 12 minuti ( o il tempo riportato sulla confezione del riso, qualora utilizzaste un riso integrale con tempi di cottura lunghi, lessatelo anticipatamente  per 15 minuti e procedete come da ricetta).
Se durante la cottura il brodo dovesse evaporare aggiungiamo un altro mestolo.
Per far si che la nostra paella non si trasformi in risotto, cerchiamo di non rimestarla durante la cottura, ma se il riso dovesse attaccarsi sul fondo, infiliamo il cucchiaio di legno al centro e smuoviamo la preparazione, senza eseguire movimenti rotatori.
Una volta pronta la nostra paella spolveriamo con prezzemolo tritato e qualche anacardo tostato, cospargiamo  di peperoncino e buon appetito!!!!!!!!
Un piatto favoloso!!!!   


Spero vi piaccia questa ricettina..... è una tra le mie preferite!!!
A prestissimo!!
Baci
Jorgette

martedì 15 aprile 2014

PANUZZI DI CENA





Buongiorno golosoni!
Oggi condivido con voi una ricetta super classica e originaria della mia adorata città Messina!
La ricetta dei panini dolci con la "ciciulena" ovvero con i semini di sesamo, sono un dolce tipico, insieme alle "cuddure cu l'ova" del periodo pasquale, infatti mia nonna mi raccontava che questi paninetti venivano preparati il Giovedì Santo e stavano a simboleggiare il pane offerto da Gesù agli apostoli durante l'ultima cena.
I miei nonni portavano in tavola tutta la nostra tradizione pasquale, dai  panuzzi di cena, alle cuddure, fino agli agnellini di pasta di mandorle e zucchero, che bei ricordi e che bei momenti di festa....proprio per questo mi sono cimentata nella preparazione di questi fantastici panini per ripercorrere quei momenti e riimmergermi in quei profumi.... la loro preparazione è un po' lunghetta, ma credetemi ne vale davvero la pena!
Ecco cosa ci occorre....




INGREDIENTI:
  • 600 gr di farina 00
  • 300 gr di farina manitoba
  • 150 gr di zucchero di canna
  • 160 gr di margarina vegetale (la ricetta originale prevede lo strutto)
  • 70 gr di lievito di birra fresco
  • 2 uova intere (biologiche)  2 cucchiai di semi di lino tritati ammollati in 4 cucchiai di acqua calda
  • 300 gr di latte ( io ho usato quello di soia)
  • 60 gr di acqua tiepida
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di noce moscata 
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • 1 bustina di vanillina 
  • 1 cucchiaio di latte di soia per spennellare
  • Semi di sesamo q.b.


PREPARAZIONE:
Per prima cosa è necessario preparare il lievitino, che donerà maggiore morbidezza ai nostri panuzzi.
In una terrina versiamo 100 gr di farina 00 sottratti dai 600 gr totali, aggiungiamo un cucchiaio di zucchero di canna e circa 10 -12 gr di lievito di birra ( mezzo panetto) sempre sottratto dai 70 gr totali e versiamo 60 gr di acqua tiepida.
Lavoriamo l'impasto fino ad ottenere una palletta liscia e uniforme.
Riponiamo la nostra pallina  in un contenitore a chiusura ermetica e lasciamola riposare in forno spento con luce accesa per circa 40 minuti.
Nel frattempo in un'altra terrina uniamo: le farine, lo zucchero, le spezie,la vanillina, il sale  e la margarina a tocchetti.
Sbricioliamo il lievito rimasto nel latte tiepido copriamo con un panno e lasciamo riposare .
Trascorsi i 40 minuti, prendiamo il nostro lievitino ed uniamolo al resto degli ingredienti, aggiungiamo i semi di lino e cominciamo ad impastare.
Appena formeremo un composto granuloso, aggiungiamo la schiuma formatasi tra lievito e latte.
Impastiamo energicamente su un piano di legno, finché non otterremo un impastato non più appiccicoso, ma molto elastico. 
Stendiamo due fogli di carta forno in due leccarde e cominciamo a creare le nostre palline per dar forma ai panuzzi.
Disponiamo le palline d'impasto distanziate l'una dall'altra perché in lievitazione raddoppieranno di volume.
Riponiamo le nostre teglie in forno spento con luce accesa e lasciamo lievitare per circa 2 ore.
Trascorso il tempo di lievitazione, riprendiamo le nostre teglie e preriscaldiamo il forno a 180 modalità statico; inoltre per permettere una maggiore crescita dei nostri paninetti inseriamo un pentolino pieno d'acqua sulla base del nostro forno per creare vapore acqueo.
A questo punto, spennelliamo la superficie dei nostri panuzzi con un uovo sbattuto insieme ad un cucchiaio di latte e ricopriamo di semini di sesamo.
Inforniamo per circa 30-35 minuti finché non saranno ben dorati.
La vostra casa si trasformerà in una vera pasticceria perché si sprigionerà un profumo talmente buono che i vostri vicini suoneranno alla vostra porta!!! ;)
Lasciateli intiepidire prima di gustarli per assaporare al meglio le spezie !
Con queste dosi verranno circa 16-17 panuzzi. Si conserveranno per circa 2-3 giorni chiusi in sacchetti di carta.
Nella nostra tradizione questo impasto è anche la base delle  cuddure cu l'ova ( con le uova ) in pasta morbida, OVVIAMENTE NON VEGAN  ma adatte a chi segue un'alimentazione vegetariana,   io infatti ne ho preparata una, ma farò anche la versione con la pasta frolla che è la preferita del mio fidanzato :)




So che la ricetta è un po' lunga ma credetemi il risultato ripaga gli sforzi !! 
Aspetto come sempre i vostri pareri 
A presto
Baci 
Jorgette

martedì 8 aprile 2014

FOCACCIA INTEGRALE SENZA LIEVITO FARCITA CON SPINACI E FETA





Buon pomeriggio golosoni!
come state? come va?? io tra mille impegni e faccende da sbrigare ho finalmente trovato 5 minuti di tempo per condividere con voi una nuova ricettina, veloce, pratica e ovviamente light!! 
Ormai l'estate si avvicina e dobbiamo prepararci alla prova costume, senza però rinunciare ai piaceri della tavola!
Ecco perchè mi sono lanciata nella preparazione super facile di questa focaccia senza lievito, che ho deciso di farcire con spinaci freschi e feta  ( senza alcun dubbio il mio formaggio preferito! ).
Ma ovviamente può essere farcita in mille modi diversi in base ai propri gusti ed il risultato è davvero straordinario!
Vi dico subito cosa ci occorre per prepararla....


INGREDIENTI :
  • 250 gr di farina integrale ( o quella che più preferite )
  • 100 ml di olio extra vergine d'oliva
  • 100 ml di acqua t.a.
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cipollotto  ( o 1 cipolla )
  • 500 gr di spinaci freschi
  • 2 rametti di aneto fresco tritato
  • feta  Tofu q.b. in base ai gusti
  • sale, pepe e un pizzico di noce moscata

PREPARAZIONE:
In una ciotola versiamo la farina ed aggiungiamo un pizzico di sale ed il bicarbonato, uniamo  l'olio e l'acqua cominciando ad impastare, fino ad ottenere un composto compatto e asciutto, ovviamente in base alla farina scelta valutate man mano che impastate se aggiungere o altra farina oppure un altro po d'acqua.
Mettiamo a riposare l'impasto così ottenuto per circa un quarto d'ora e nel frattempo dedichiamoci al ripieno.
Laviamo i nostri spinaci ed eliminiamo, qualora fosse necessario, i gambi se troppo grossi.
Se si utilizzano gli spinaci freschi, è opportuno lavare le foglie singolarmente per evitare di ritrovarsi granelli di terra nella focaccia ( credetemi non è per niente una bella sensazione!!! ).
Mettiamo sul fuoco una padella bella grande, e poniamo gli spinaci, copriamo con un coperchio e lasciamoli stufare per qualche minuto, finchè le foglie non appassiranno.
Aggiungiamo a questo punto il cipollotto tagliato a rondelle sottili ed il nostro aneto tritato (da alla focaccia un gusto incredibile e super aromatico ; D ) ed aggiungiamo un cucchiaino di olio, sale e pepe.
Una volta cotti spegniamo i fornelli e lasciamo intiepidire.
Ricopriamo una teglia, di carta forno bagnata e strizzata e preriscaldiamo il forno a 200° modalità statico.
A questo punto riprendiamo il nostro impasto e dividiamolo a metà.
Stendiamo la prima metà con l'aiuto di un mattarello, cercando di ottenere la stessa dimensione della teglia scelta, ma non sarà difficile in quanto la pasta grazie alla presenza dell'olio al suo interno, risulterà abbastanza elastica e facile da stendere.
Rivestiamo la nostra teglia e bucarelliamo la base della nostra focaccia con i rebbi di una forchetta.
Trasferiamo la nostra farcia di spinaci, cipolla  e aneto uniformemente, aggiungiamo il tofu  precedentemente tagliato a tocchetti, aggiustiamo di sale e pepe, aggiungiamo anche un pizzico di noce moscata.
Stendiamo il secondo strato di pasta e ricopriamo il nostro ripieno.
Sigilliamo per bene il perimetro della focaccia sempre con la nostra amica forchetta, bucarelliamo la superficie e spennelliamo con un po d'acqua e olio.
Cuociamo per circa 20-25 minuti o finchè la superficie non risulterà dorata.
E' un ottima ricetta per quelle cene in cui non si sa proprio cosa preparare e la fantasia scarseggia!!!


Spero vi piaccia, fatemi sapere cosa ne pensate!
A presto 
Baci
Jorgette

giovedì 27 marzo 2014

Vegan Apple Cake Speziata





Buongiorno golosoni!!!
come va??? oggi vorrei condividere con voi un esperimento ben riuscito lo scorso weekend :)
Era da un po che avevo in mente di mangiare una tortina speziata, ma volevo assolutamente renderla leggera e anche salutare, così da darmi uno sprint per affrontare la giornata e sono felice di esserci riuscita!!!
E' super facile  e veloce da preparare, ecco cosa ci occorre.......



INGREDIENTI:
  • 200 gr di farina integrale
  • 100 gr di farina 00 ( o quella che più preferite di riso, ai cereali, manitoba ecc..)
  • 110 ml di olio di girasole ( o di mais o di soia )
  • 120 gr di zucchero muscovado ( o zucchero di canna grezzo o semolato )
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata
  • 2 chiodi di garofano tritati
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 pizzico di sale
  • 200 ml di acqua
  • 2 cucchiai di semi di lino tritati + 4 cucchiai di acqua calda ( facoltativo )
  • 3 mele tagliate a cubetti


PREPARAZIONE:
Per prima cosa preriscaldiamo il forno statico a 200°, e rivestiamo di carta forno lo stampo da torta scelto.
Attiviamo i semi di lino tritati aggiungendo l'acqua calda e lasciamoli riposare per qualche minuto ( potete anche non usarli, ma io adoro il loro sapore e poi fanno tanto bene!).
In una terrina  con l'aiuto di una frusta, mixiamo acqua, olio, zucchero e semi di lino fino a formare tante bollicine.
In un altro recipiente versiamo le farine, le spezie, il lievito, il bicarbonato e il sale ed amalgamiamo.
A questo punto uniamo i liquidi alle polveri ed con una spatolina uniformiamo  i due composti.
Aggiungiamo adesso le mele a cubetti e trasferiamo il tutto nella tortiera.
L'impasto risulterà piuttosto compatto, io ho cosparso la superficie della torta  con dei cereali e dei bastoncini di crusca integrale, per renderla un pochino croccante.
Inforniamo per circa 25-30 minuti, lasciamo raffreddare e poi sformiamo!
E' una torta buonissima soprattutto se accompagnata da un caldo cappuccino di soia con cannella!!!
Mamma mia mi sa che vado a preparare di nuovo questa delizia.... proprio non  resisto!!!!



Attendo come sempre i vostri pareri!
A presto 
Baci 
Jorgette

martedì 18 marzo 2014

cupcakes fragola e cioccolato






Buona sera golosoni!!!
questa mattina mentre sorseggiavo il mio caffè, ho realizzato che era da tanto, troppo tempo che non preparavo cupcakes, così subito dopo pranzo presa da un'irrefrenabile voglia di pasticciare dolcezze senza che me ne rendessi conto, son saltati fuori questi profumatissimi e cioccolatosi cupcakes  con cuore alla fragola e frosting al formaggio light.........gnamm..... e si dai è vero che oggi è solo martedì e che l'estate si avvicina ma ogni tanto IO ME NE FREGO!!!!! :))))
Ecco cosa ci occorre per preparare 6 cupcakes.....


INGREDIENTI:
  • 200 gr di farina 00
  • 180 gr di zucchero di canna grezzo
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di caffè solubile ( non necessario )
  • 1 pizzico di sale
  • 40 gr di cacao amaro
  • 120 gr di olio di mais
  • 230 ml di acqua
  • 2 cucchiai di aceto di riso o di mele
per il ripieno:
  • 2 cucchiaio di marmellata di fragole bio
per il frosting:
  •  2 cucchiaio di formaggio spalmabile light 
  •  2 cucchiaio di zucchero a velo
  • fragole per guarnire


PROCEDIMENTO:
Per prima cosa preriscaldiamo il forno a 180°.
In una terrina versiamo gli ingredienti asciutti, cioè la farina, il cacao,lo zucchero,il pizzico di sale ed il bicarbonato e mixiamo il tutto.
In un altro recipiente uniamo gli altri ingredienti, cioè l'acqua,  nella quale disciogliamo il caffè ( ma diciamo che può anche essere omesso, io lo aggiungo perchè  esalta il gusto del cioccolato e ci sta benissimo ;D ), l'olio e  l'aceto.
Versiamo i nostri liquidi sulle farine ed amalgamiamo bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Trasferiamo il composto nei nostri pirottini, io questa volta ho usato quelli in silicone sono una figata!! Li adoro!
Inforniamo per circa 12-15 minuti, facciamo sempre la prova stecchino per non sbagliare!
Una volta cotti, lasciamoli raffreddare.  
Con un coltellino creiamo un foro al centro dei nostri tortini, e farciamo con la marmellata sciolta con un cucchiaio di acqua calda, per renderla più cremosa e facile da distribuire.
A questo punto passiamo al frosting, che io ho semplicemente creato mescolando il formaggio light con i due cucchiai di zucchero a velo ( per chi fosse vegano, si può sostituire il formaggio con del tofu oppure si può decorare il cupcakes con una ganache al cioccolato).
Guarniamo con delle fragole e poi pappiamoceli come se non ci fosse un domani!!! hihihihihih
Davvero buoni!


Spero vi piaccia questa ricettina, come sempre aspetto i vostri pareri ;)
A presto
Baci
Jorgette

martedì 11 marzo 2014

BURGER DI LENTICCHIE





Buon pomeriggio golosoni!!!
Come state? Io sono in fase di ripresa post influenza!!
Oggi vi propongo un secondo sfizioso, da preparare in quei giorni in cui non si sa proprio cosa cucinare ed in frigo ci sono solo delle lenticchie avanzate dalla zuppa del giorno prima!!!
La preparazione è semplicissima e se non avete lenticchie già cotte potete semplicemente utilizzare quelle in barattolo, sono buonissime lo stesso ;)
Ecco cosa ci occorre per i nostri burger.....

INGREDIENTI:
  • 300 gr di lenticchie lesse con sedano e  carota 
  • pomodorini pachino
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 1 cipollotto
  • 1/2 cucchiaino di aglio in polvere
  • 1/2 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • prezzemolo
  • sale e pepe 
  • olio extra vergine d'oliva

PREPARAZIONE:

In una scodella, schiacciamo con la forchetta le lenticchie insieme con carota e  sedano ( se usate le lenticchie in scatola, basterà lessare per 10 minuti sedano e carota  tagliati a dadini ed unirli successivamente alle lenticchie scolate dal loro liquido di conservazione ).
Non appena otterremo una consistenza quasi cremosa, aggiungiamo il prezzemolo tritato finemente, l'aglio,il cipollotto tagliato a rondelle, il concentrato di pomodoro, i pomodorini tagliati a pezzetti e i tre cucchiai di pangrattato, saliamo e  pepiamo a piacere.
Amalgamiamo il tutto e creiamo i nostri burger della grandezza che più ci soddisfa.
Scaldiamo una padella con un filo d'olio, disponiamo i nostri burger  e lasciamoli cuocere per circa 3-4 minuti per lato, saranno pronti quando si formerà una crosticina dorata! 
Io li ho accompagnati con un insalatina mista e della faggiola lessa condita con sale,pepe olio succo di limone e semi di sesamo.
Davvero un piatto salutare, leggero e buonissimo!!!!


Alla prossima
Baci 
Jorgette