Visualizzazione post con etichetta crostata. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta crostata. Mostra tutti i post

giovedì 21 aprile 2016

Crostata di Fragole con Crema Pasticcera al Limone........








Riflessione del momento: rendersi conto improvvisamente di postare una ricetta (soltanto) al mese........bhe su meglio che niente..........( consoliamoci che è meglio!!)

La primavera è ormai esplosa in tutto il suo splendore....anzi dalle mie parti alle volte ci confonde camuffandosi da stagione estiva...... ma il bello di essere avvolti da vivaci colori  e bagni di sole è che in tavola arriva l'allegria, arriva la voglia di preparare piatti freschi e vivaci e poi arrivano loro.... le fragole..... il frutto più buono per me in assoluto e che permette di preparare dolci non solo buonissimi ma anche  bellissimi, semplicemente adagiandole su di essi......

Infatti oggi voglio proprio condividere con tutti voi una delle crostate  più richieste a casa mia, una frolla biscottosa ricoperta di crema pasticcera al limone e interamente rivestita di fragole fresche....... ho l'acquolina al pensiero......

Solitamente come base utilizzo la ricetta della pasta frolla che vi ho già mostrato  qui , ma in questa occasione ho voluto utilizzare la ricetta di una delle più brave pasticcere vegane del web che ho il piacere di seguire su tutte le sue pagine social, sto parlando della bravissima Alessia  autrice del sito Il  Pandizenzero, blog bellissimo ricco di ricette favolose preparate con grande maestria!

Vi inserisco il link diretto della sua ricetta http://ilpandizenzero.it/sito/ricetta-base-pasta-frolla-senza-burro-e-senza-uova/ dove troverete anche un video con tutti i passaggi per la preparazione, io ho semplicemente raddoppiato le dosi così da poter preparare oltre la crostata anche dei golosi biscottini! ;)

Vi dico subito cosa ci occorre per preparare questa delizia!






INGREDIENTI per uno stampo da 24 cm
- per la frolla:

  • 220 g di farina di farro
  • 220 g di farina di segale
  • 96 g di olio di riso
  • 96 g di acqua 
  • 180 g di zucchero di canna 
  • 1 pizzico di lievito per dolci vegan a base di cremor tartaro
  • 1 pizzico di sale
  • scorza di limone bio
- per la crema:
  • 240 g di latte d'avena non zuccherato
  • 15 g di amido di mais
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 pizzico di curcuma
  • scorza di un intero limone bio

- per la copertura:

  • 2 cestini di fragole bio
  • foglioline di menta fresca per decoarare
PROCEDIMENTO:

Iniziamo preparando la nostra frolla, sistemando sul fuoco un pentolino con l'acqua nella quale faremo sciogliere lo zucchero di canna, portiamo lo sciroppo fino a sfiorare il bollore e spegniamo. 
In una terrina versiamo le farine, il lievito, il pizzico di sale e mescoliamo .
Formiamo un foro al centro ed aggiungiamo l'olio di riso, la scorza del limone e lo sciroppo di acqua e zucchero.
Con l'aiuto di un cucchiaio di legno, amalgamiamo il tutto fino ad ottenere un panetto liscio e compatto.
Avvolgiamo il nostro impasto nella pellicola trasparente e lasciamo riposare in frigo per almeno mezz'ora.

Nel frattempo dedichiamoci alla preparazione della crema, che dovrà avere il tempo di raffreddarsi.

Poniamo sui fornelli un altro pentolino e versiamo lo zucchero, l'amido di mais, la curcuma e l'intera scorza di limone grattugiata ( fate attenzione a non grattugiare la parte bianca in quanto ha un gusto amaro e rovinerebbe la crema ).
Versiamo adesso a filo il latte di avena mescolando contemporaneamente gli ingredienti con una frusta così da non formare i grumi.
Accendiamo la fiamma dolce e sempre continuando a mescolare portiamo il composto fino a che raggiungerà la giusta densità da crema, dovrà velare il dorso di un cucchiaio, ci vorranno circa 10 minuti.

Una volta pronta, trasferiamo la crema in un piatto e copriamola con un foglio di pellicola trasparente a contatto ( cioè facendolo perfettamente aderire alla crema in modo da non formare quella fastidiosa pellicina se lasciata a contatto con l'aria) e raffreddiamo a temperatura ambiente.

Prendiamo la frolla ben fredda da frigo e su un piano da lavoro leggermente unto,stendiamo il nostro panetto con il mattarello  della dimensione necessaria a rivestire il nostro stampo da crostata. 
Trasferiamo la pasta stesa sulla teglia ( il bello della pasta frolla è che la si può modellare perfettamente sullo stampo! ).
Bucarelliamo con i rebbi di una forchetta la nostra base e rivestiamola con un foglio di carta forno sul quale disporremo dei pesi così da non far gonfiare la frolla  in cottura, io ho utilizzato un sacchetto di ceci secchi.
Inforniamo in forno già caldo a 180° per circa 25-30 minuti , sarà pronta quando avrà un aspetto dorato.

Quando cotta lasciamo raffreddare e trasferiamola direttamente sul piatto da portata.

Tagliamo adesso le nostre fragole ben lavate a fettine, cercando di utilizzare quelle che hanno più o meno la stessa dimensione.

Cospargiamo la crostata con la crema al limone, rivestiamo tutto con le nostre fragoline, decoriamo con qualche fogliolina di menta e finalmente gustiamo!!!!!!!!









Semplicemente deliziosa......

Spero vi piaccia!!!
Cosa ne pensate? spero di ricevere come sempre i vostri commenti, mi mancate......

Un abbraccione
A presto
Jorgette

martedì 24 febbraio 2015

Crostata di Mele Speziate....


Cosa c'è di più buono di una bella fetta di crostata croccante, profumata e soprattutto light????
Per me assolutamente NIENTE!! 

Non si può resistere ad una delizia simile poi se accompagnata da una bella tazzona fumante di teh.... che dire il MASSIMO, soprattutto in queste tristi e piovose giornate d'inverno!!

Questa è la crostata che ha conquistato gli amici del road cafè sabato scorso, ed infatti come promesso vi scrivo subito le dosi per preparare questa deliziosa frolla senza burro, ma friabile e golosa, adatta anche alla preparazione di fantastici biscotti!!!

INGREDIENTI per uno stampo da 28 cm
       
per la frolla:

  • 250 gr di farina manitoba 0 bio
  • 50 gr di fecola di mais bio
  • 70 gr di olio di semi di girasole premuti i a freddo
  • 2 uova fresche bio  1 cucchiaio di yogurt di soia
  • 70 gr di zucchero di canna integrale
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci bio
  • 1-2 cucchiaini di latte di soia ( o quello che preferite )
per la farcia:
  • 2 mele  rosse bio
  • 1 cucchiaio di miele di acacia o sciroppo d'agave
  • 20 gr di uva passa 
  • 25 gr di mandorle tritate grossolanamente
  • 1 cucchiaio di fiocchi d'avena
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • succo di 1/2 limone bio







PREPARAZIONE:

Iniziamo dalla frolla


  1. In una terrina versiamo la farina e l'amido di mais, formiamo un buco al centro ed aggiungiamo lo zucchero, il lievito, l'olio e lo yogurt.
  2. Cominciamo ad amalgamare gli ingredienti con l'aiuto di un cucchiaio di legno. Lavoriamo fino ad ottenere un composto sabbioso.
  3. Impastiamo dando vita alla nostra frolla aggiungendo 3- 4 cucchiai di latte; qualora l'impasto dovesse risultare secco aggiungiamo altri 1 o 2  cucchiai di latte.
  4. Lavoriamo bene la pasta fino ad ottenere un panetto liscio e compatto.
  5. Avvolgiamo in pellicola trasparente e lasciamo riposare in frigo per 30 minuti.
Dedichiamoci adesso alla farcia
  1. Tagliamo a cubetti le nostre mele e poniamole in un recipiente
  2. Aggiungiamo la cannella, lo zenzero e il succo di limone, mescoliamo.
  3. Mettiamo sul fuoco una padella antiaderente, versiamo le mele, aggiungiamo 2-3 cucchiai d'acqua e lasciamo ammorbidire per 5 minuti.
  4. Aggiungiamo l'uva passa e le mandorle tritate ed infine il miele
  5. Lasciamo caramellare per qualche minuto e spegniamo.
Componiamo la nostra crostata

  1. Per prima cosa preriscaldiamo il forno modalità statico a 180°, ungiamo con olio lo stampo per crostate ( io ho utilizzato quello ikea con fondo amovibile)
  2. Su un piano in legno, spolverizziamo con un poi di farina e pian piano con l'aiuto del mattarello stendiamo la frolla della misura adatta a ricoprire lo stampo.
  3. Rivestiamo lo stampo, e bucarelliamo il fondo con una forchetta, per far si che in cottura la base non cresca.
  4. Versiamo le mele caramellate e livelliamo con un cucchiaio, cospargiamo con i fiocchi d'avena e inforniamo per 30 minuti.
Per rendere ancora più golosa la nostra crostata, prima di aggiungere le mele, possiamo spalmare la base con 1 o 2 cucchiai di marmellata di albicocche biologica, oppure potremmo aggiungere alla composta di mele speziate degli amaretti sbriciolati!





Non ringrazierò mai abbastanza mia madre per avermi passato questa favolosa ricetta, che garantisce un sicuro successo per ogni occasione! ;)
Spero vi piaccia, per qualsiasi dubbio, o semplicemente per chiacchierare scrivetemi o contattatemi anche sul mio profilo facebook    LA CUCINA DI JORGETTE !!





A prestissimo
Baci
Jorgette


venerdì 7 novembre 2014

Apple Tart D'avena con Marmellata di Limoni fatta in casa






Lo ammetto ho il disturbo da "CUCINA OSSESSIVO COMPULSIVO!!! ", nel senso che ..... se vedo o leggo in qualsiasi posto, che sia un giornale, un libro,un app, o you tube una ricetta che mi alletta e mi incuriosisce, lascio qualsiasi attività io stia svolgendo in un dato momento e corro immediatamente ad acquistare  gli ingredienti per realizzare quella pietanza, e se non ho la possibilità di andare al supermercato riadatto la ricetta appena appresa con tutto ciò che ho nella mia dispensa!!!! perchè proprio non resisto!  io devo sperimentare ed assaggiare!!!
Alle volte combino dei veri e propri disastri..... altre volte invece faccio centro!
Proprio come in questo caso, infatti tempo fa curiosando sulle pagine che seguo dal mio profilo   you tube, ho scovato la ricetta delle crostatine d'avena con zucca e tofu della dolcissima Joanna Soh che condivide sul suo canale  tanti video su sport, cucina e stile di vita salutare.
Ma non avendo in casa la zucca, e volendo assolutamente provare questa frolla super light  senza nè farina, nè burro, mi sono ricordata che tempo fa mi era stata regalata una marmellata di limoni fatta in casa e quindi ta ta ta ta ILLUMINAZIONE! Ho creato questa tartelletta di mele e marmellata davvero ottima!!!!
Vi dico subito cosa ci occorre per realizzarla.......



INGREDIENTI per uno stampo da 20-22 cm:

  • 125 gr di fiocchi d'avena ridotti in farina ( basta frullarli ;p )
  • 80 ml di latte di soia o di riso o di mandorle non zuccherato
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 1 cucchiaio di miele o di sciroppo d'agave o di sciroppo d'acero
  • 1 pizzico di sale
Per la FARCIA:
  • 1 cucchiaio di marmellata di limoni ( o quella che preferite )
Per GUARNIRE:
  • 1 mela tagliata a fettine sottili
  • cannella q.b.




PREPARAZIONE:
Niente di più semplice!

Preriscaldiamo il forno a 180 °.

In una terrina uniamo tutti gli ingredienti per preparare la base, amalgamiamo bene con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere una palletta d'impasto ben soda.
Lasciamo riposare il tempio di affettare la mela.

Rivestiamo con la frolla ottenuta lo stampo da crostata, io ne ho utilizzato uno da 20 cm di silicone.
Spalmiamo la base con la marmellata ed orniamo con le fettine di mela.
Spolverizziamo con la cannella, ed inforniamo per circa 20 minuti forno statico.

Una delizia credetemi!

La frolla resta ben compatta e croccante ed 1 fetta di crostata ha soltanto 118 calorie!!!
Un peccato di gola che tutti possono concedersi!!! Oltre al fatto di essere una ricetta di facilissima realizzazione e super veloce ;)

Spero di avervi incuriosito, datemi il vostro parere!!!
Se vi va la cucina di Jorgette è anche su facebook ditemi cosa ne pensate!!



Alla prossima
Baci
Jorgette

lunedì 27 gennaio 2014

VEGAN TART DI MELE

VEGAN TART DI MELE



Buon pomeriggio golosoni!!!
Oggi vi propongo uno dei dolci che il mio fidanzato in assoluto adora!
È un dolce semplicissimo e super buono, un classico rivisitato, perché ho sperimentato una pasta frolla senza uova! E devo ammettere che il risultato è più che soddisfacente, si ottiene un ottima frolla profumata e adattissima anche per creare dolcissimi biscottini da tè! 
Ecco cosa ci occorre....

INGREDIENTI per la frolla:

  • 400 gr di farina 00 ( ma si può usare anche quella integrale )
  • 1 cucchiaio di amido di grano ( o fecola di patate )
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 150 gr di zucchero di canna
  • 150 gr di margarina vegetale (senza grassi idrogenati)
  • 1 bicchiere di latte di soia ( o riso )

Per la farcia:

  • 3-4 cucchiai della marmellata che si preferisce ( io ho scelto quella di albicocche )
  •  3 mele rosse 
  • Il succo di mezzo limone

PROCEDIMENTO:

In una terrina versiamo tutti gli ingredienti secchi, quindi farina, amido, lievito, cannella, sale e zucchero.
Mescoliamo bene, aggiungiamo a tocchetti la margarina ben fredda.
Con l'aiuto dei nostri polpastrelli amalgamiamo bene ed incorporiamo la margarina alle farine, fino ad ottenere un impasto dall'aspetto sabbioso.
A questo punto aggiungiamo il latte e cominciamo ad impastare finché non otteniamo un bel panetto compatto.
Avvolgiamo la frolla con della pellicola e riponiamo in frigo per circa 1 ora.
Nel frattempo tagliamo a fettine le mele ed irroriamole con il succo di limone per non farle annerire.
preriscaldiamo il forno in modalità statico a 180°.


Dividiamo il nostro panetto di frolla a metà, e lavoriamo mezzo impasto con un pochino di farina.
Stendiamo la frolla  con l'aiuto di un mattarello  dello stesso diametro della teglia su un foglio di carta forno, grazie al quale verrà più semplice ricoprire lo stampo scelto. 
Facciamo aderire bene la frolla alla tortiera e ricopriamo con carta forno, e disponiamo sopra dei legumi secchi o palline di ceramica per far peso e non far alzare la crosta in cottura.
Inforniamo per circa 15 minuti.
Trascorso questo tempo, eliminiamo i legumi e la carta forno .
Spalmiamo la marmellata e ricopriamo il tutto con le fettine di mele.
E inforniamo per altri 30-35 minuti.
Lasciamo raffreddare e poi gnammmmy!!!
Davvero buonissima! Nutriente ed ottima per una energica colazione o per merenda!!!
Spero vi sia piaciuta!



A presto
Baci
Jorgette