Visualizzazione post con etichetta snack. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta snack. Mostra tutti i post

mercoledì 28 gennaio 2015

Vegan Torta con Pere e Nocciole !!!!






Buongiorno a tutti Amici!!

Tempo fa, al supermercato Despar, mi è stato regalato alla cassa il loro giornale, nel quale si trovano tante ricettine golose, veg e con alimenti di stagione.... tra queste, ho scovato quella della Torta di pere e frutta secca e vi posso garantire che già  dall'immagine fa venir voglia di addentarla....

Leggendo l'elenco degli ingredienti, noto infatti che è una torta priva di zucchero, sostituito dal miele, priva di latte e senza burro,  con pochissima farina integrale e con 2 uova biologiche....gnam!!

Ma poichè mi è impossibile non mettere del mio in quello che leggo e spignatto , ho voluto rendere questa tortina ancora più sana, eliminando le uova e sostituendole con i semi di lino ( ricchissimi di omega 3 e omega 6 ), ho sostituito il miele limitandone la dose con il malto d'orzo che conferisce un'aroma al caramello che non disgusta mai.... e ho utilizzato della farina di grano saraceno, poichè  sprovvista di quella integrale!

Il risultato è stato fantastico, è venuta fuori una torta profumatissima, super nutriente e golosa, infatti non ha "vissuto" per più di 24 ore....hihihihih DIVORATA!!!

Ottima come spuntino spezza fame, o adattissima come snack post allenamento  in palestra, in sostituzione delle barrette energetiche, in quanto ricchissima di frutta secca....
Isomma  così inconsapevolmente, ho realizzato la mia torta preferita!!!

Vi dico subito quali sono gli ingredienti per uno stampo  da 20-22 cm di diametro.







INGREDIENTI:
  • 300 gr di granella di nocciole  tostate
  • 150 gr di purea di pera ( io ho usato una pera abate cicciotta, ottenendo la polpa con una grattugia )
  • 100 gr di farina di grano saraceno 
  • 110 gr di malto d'orzo ( ma in base al grado di dolcezza desiderato potete aggiungere fino a 150 gr )
  • 20 gr di farina di mandorle (ottenuta mixando le mandorle in macina caffè)
  • 1/2 bustina di lievito per dolci bio ( 8 gr )
  • 2 cucchiai di semi di lino + 4 cucchiai di acqua calda
  • 20 gr di olio di semi di girasole premuti a freddo 




PROCEDIMENTO:
  1. Attiviamo i semi di lino per farsì che formino il loro gel, mescolandoli all'acqua e lasciandoli riposare per 5-10 minuti.
  2. Oliamo ed infariniamo lo stampo da torta scelto, e preiscaldiamo il forno modalità statico a 180°.
  3. Tostiamo la granella di nocciole in una padella antiaderente 
  4. Frulliamo i semi di lino attivati e l'olio di semi finchè il composto non avrà assunto un colore biancastro ed una consistenza appiccicosa.
  5. Versiamo le nostre simil-uova in una terrina ed uniamo tutti gli altri ingredienti , lasciando per ultimo il lievito.
  6. Con un cucchiaio di legno amalgamiamo energicamente gli ingredienti.
  7. Trasferiamo il composto nello stampo.
  8. Inforniamo per 25/30 minuti dipende dal forno.
  9. Lasciamo intiepidire e gustiamo.
B-U-O-N-I-S-S-I-M-A!!!!! 



Vi scrivo comunque le dosi della ricetta originale, qualora voleste realizzare la versione non-veg:
  • 300 gr di granella di nocciole
  • 120 gr di polpa di pera grattuggiata
  • 160 gr di miele di acacia
  • 100 gr di farina integrale di grano tenero
  • 20 gr di farina di mandorle
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 8 gr di cremor tartaro o lievito per dolci
  • 20 gr di olio e.v.o.
 Il procedimento resta invariato, escludendo ovviamente il passaggio dei semi di lino!

Ditemi un po cosa ne pensate, e se vi fa piacere passate a trovarmi anche sul mio profilo instagram, La Cucina di Jorgette dove inserisco  dei piccoli video per le ricette fast!!! 

Alla prossima

Jorgette

martedì 28 ottobre 2014

****Muffin light al Cioccolato !!!****










Ci sono giorni, in cui assumere cioccolato è necessario, è un esigenza, un bisogno fisiologico!!!! almeno per me!...hihihih.
Ma dato che alle volte la parola cioccolato corrisponde a cibi poco sani e super calorici, è indispensabile, cercare valide alternative salutari e altrettanto golose.
Così qualche tempo fa, navigando su una delle piattaforme web più all'avanguardia del momento, per l'appunto  Pinterest, semplicemente  digitando le paroline "light" e "cioccolato" mi sono apparse innumerevoli immagini di golosità facilissime da realizzare ed è così che mi sono imbattuta in questi favolosi muffin  privi di farina, senza burro e senza olio, cioccolatosi e con pochissime calorie......che dire non si poteva non provarli!!!
E sono stati un successone!!!!
Li ho portati agli amici  del programma radio fonico  Road Cafè condotto dai mitici Gaetano Borgosano & Fabio Formisano, di   Radio Street Messina, i quali mi ospitano ogni sabato pomeriggio dalle 17.00 alle 19.00 proprio per chiacchierare in merito a ricette, curiosità di cucina ma anche tutti gli argomenti che ci vengono in mente!!!
E dato il successo di questi dolcetti, mi hanno chiesto di svelare loro la ricetta, e per chi ovviamente non ha avuto la possibilità di ascoltare il programma ecco qui che ve la ripropongo!!! ;
Per realizzare circa 10 muffin ci occorre......



INGREDIENTI:

  • 195 gr di fiocchi d'avena
  • 85  gr di cacao amaro
  • 125 ml di succo di mela senza zucchero
  • 1 cucchiaino di semi di vaniglia o di estratto
  • 100 gr di zucchero muscovado o di canna
  • 1/2 cucchiaino di cremor tartaro o lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiai di semi di  chia ammollati in 5 cucchiai d'acqua
  • 125 gr di yogurt di soia al naturale 
  • 50 gr di gocce di cioccolato fondente
PROCEDIMENTO:

Per prima cosa, preriscaldiamo il forno a 180°, e rivestiamo con i pirottini di carta forno la nostra teglia da muffin.

In un mixer o frullatore, riduciamo in farina i fiocchi d'avena.

Trasferiamo la nostra farina d'avena in una ciotola  ed uniamo il cacao amaro, i semi di vaniglia, il cremor tartaro ed il bicarbonato.
 Aggiungiamo lo yogurt, il succo di mela e tutti gli altri ingredienti tranne le gocce di cioccolato.
Amalgamiamo l'impasto con un cucchiaio di legno, e versiamolo nei pirottini, riempendoli per 3/4.
Cospargiamo ogni singola tortina di gocce di cioccolato.
Inforniamo in modalità statico per 12-15 minuti, è sempre bene fare la prova dello stecchino, se infilzato nella tortina ne esce pulito, il muffin è cotto, se invece ne esce umido, il muffin ha bisogno di cuocere qualche minutino di più.

Sono ottimi e se chiusi in contenitori ermetici, si conservano anche per 3-4 giorni!
I miei contengono circa 118 calorie, a differenza della ricetta originale in cui ogni muffin ha 95 calorie, dato che l'autrice utilizza la stevia al posto dello zucchero muscovado...ma ne ero sprovvista..... 
Se volete dare un'occhiata alla ricetta originale  cliccate sulla pagina di I heart nuptime lei è carinissima e condivide delle ricette davvero golose!! 



Se avete domande o curiosità non esitate a scrivermi!!!
A prestissimo!!
Baci
Jorgette