Visualizzazione post con etichetta secondi piatti. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta secondi piatti. Mostra tutti i post

mercoledì 29 marzo 2017

polpettine di lenticchie al sugo.....









Il piatto che propongo oggi è davvero un salva pasto.... ideale come svuota frigo e ottimo  da gustare sia come condimento per un bel piatto di pasta, sia come sfizioso secondo, che richiama senza alcun indugio  a fare "la scarpetta" con una bella fetta di pane casareccio......
                                                                    😋😋😋
Queste polpettine di lenticchie sono facilissime da preparare e e si possono insaporire in mille modi e con mille spezie, io oggi le propongo in chiave piuttosto classica, da servire ricoperte da un sugo al pomodoro con cipolla e pisellini...... buonissime!!!!

Ecco cosa ci occorre per preparare tutto.....





INGREDIENTI per 2 persone:

per le polpettine

  • 250 g di lenticchie verdi  
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla 
  • 1 cucchiaino di dado vegetale fatto in casa
  • 4 cucchiai di crusca o farina d'avena
  • 1 cucchiaio di olio e.v.o.
  • sale e pepe q.b.
  • 1 cucchiaio di semi di chia
  • 1 pizzico di aglio in polvere
  • prezzemolo tritato q.b.
  • pangrattato se necessario
per il sugo......

  • 1 barattolo di pelati
  • 1/2 cipolla 
  • 100 g di piselli surgelati
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1/2 bicchiere d'acqua 
  • sale e pepe q.b. 
  • olio e.v.o. q.b.


PROCEDIMENTO:

Iniziamo semplicemente lessando le lenticchie,  ammollate in precedenza per circa mezz'ora, in acqua insieme alla carota e alla cipolla tagliata grossolanamente, aggiungendo anche il cucchiaino di dado,  vegetale ( io uso quello fatto in casa da mia madre).
Lasciamo cuocere per circa 30 minuti, o finchè il legume non sarà cotto, questo dipende anche dalla grandezza della qualità di lenticchie scelte, io ho usato quelle giganti che di solito faccio cuocere per 30-40 minuti, ma ovviamente se si vuole ancor di più ridurre i tempi,si possono benissimo utilizzare le lenticchie in scatola già pronte.

Quando cotte, scoliamole e versiamo tutto in una terrina, con una forchetta o se preferite con un frullino ad immersione, schiacciamo in maniera grossolana i legumi, aggiungiamo a questo punto i semi di chia e mescoliamo, questi, a contatto con la parte umida delle lenticchie formeranno un gel che fungerà da legante per gli altri ingredienti.
Aggiungiamo all'impasto quindi la crusca d'avena,l'olio,l'aglio in polvere ed il prezzemolo tritato.

Qualora l'impasto dovesse essere ancora troppo umido, possiamo aggiungere qualche cucchiaio di pangrattato per raggiungere la giusta consistenza.

Formiamo a questo punto le polpettine, e disponiamole in una teglia rivestita di carta da forno.
Spennelliamo con un pò di olio e cuociamo in  forno ventilato per circa 10 minuti o finchè non si sarà formata una crosticina dorata.

Nel frattempo, possiamo dedicarci alla preparazione del sugo, semplicemente tritando la cipolla, che faremo appassire in padella con un cucchiaio di acqua e uno di olio,quando risulterà soffice aggiungiamo i pisellini.
Lasciamo stufare e non appena l'acqua sarà del tutto evaporata, sfumiamo con il vino bianco.
Aggiungiamo i pelati e schiacciamoli con una forchetta direttamente in padella, saliamo pepiamo  ed aggiungiamo l'acqua, dovrà cuocere su fiamma moderata per circa 15 minuti.

Quando le polpettine saranno pronte disponiamole su un piatto e lasciamole intiepidire.

Versiamo il sugo ormai pronto sulle polpette, aggiungiamo un filo d'olio a crudo e serviamo.....



Sono davvero ottime, ideali per ogni occasione 😉!!!!

A presto

Jorgette


martedì 11 agosto 2015

VEG BURGER DI QUINOA E MELENZANE






Ragazzi questo è ufficialmente il mio primo giorno di ferie.... ed ovviamente... PIOVE!!!!!

Nessuna sorpresa ormai ci ho fatto l'abitudine, puntualmente ogni anno la pioggia da inizio alle mie vacanze hihihihih..... e comunque sono felicissima di poter finalmente condividere la mia ricettina di Agosto, la prima !!! ( l'ultimo post risale ad un secolo fa..... troppo stress non se ne può più.....!!! )

In questo ultimo periodo il caldo afoso è stato un nostro fedele compagno fin dalle prime ore del mattino, e anche se a volte la mia gola vince sul caldo e mi fa accendere il forno, in questi giorni la sola idea mi faceva soffocare, per cui ho preferito ricette light e gustose da far saltare in padella rendendo i miei pasti leggeri e molto soddisfacenti!

Oggi vi propongo un veg burger da pauraaaa!!! Golosissimo  e super nutriente, io l'ho accompagnato con una bella insalata di pomodori bio ricchissimi di licopeni e carotenoidi antiossidanti naturali che ci aiutano ad ottenere anche una bellissima e sana abbronzatura!! ;)




INGREDIENTI  per circa 6 veg burger:
  • 50 g  di quinoa già cotta ( o riso integrale, o cereali )
  • 1 melanzana
  • 1 cucchiaio di semi di lino tritati + 4 cucchiai d'acqua
  • 3 cucchiai di farina di ceci
  • 4 cucchiai pan grattato 
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo
  • 1 cucchiaino  di prezzemolo secco
  • 1 cucchiaino di origano secco
  • qualche fogliolina di menta fresca
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • 1 cucchiaio di semi di girasole
  • sale e pepe q.b.
  • aglio in polvere q.b.
  • 1 cucchiaio di olio e.v.o.
PREPARAZIONE:

Partiamo attivando i nostri semi di lino che useremo come legante per i nostri burger, semplicemente versando i quattro cucchiai d'acqua sui semini tritati, mescolando e aspettando che formino il loro naturale gel.

Nel frattempo possiamo dedicarci alla nostra melanzana, laviamola e riduciamola a cubetti, trasferiamola in una padella capiente e versiamo 1 bicchiere d'acqua ed il cucchiaio di aceto di mele, che eliminerà l'amaro della melanzana, e darà un ottimo sapore alle nostre polpettone!

Facciamo cuocere senza coperchio a fiamma moderata, finchè la nostra melanzana non sarà morbidissima e tutta l'acqua sarà evaporata, ci vorranno circa 10 minuti.

Una volta cotta trasferiamo la melanzana nel boccale di un mixer ed aggiungiamo, la farina di ceci ( o quella integrale se preferite, io uso quella di ceci per aggiungere il giusto apporto proteico e rendere la pietanza completa a livello nutritivo), i semi di lino gelificati, un pizzico di sale, i semi di girasole, un pizzico di aglio in polvere, la quinoa , la menta fresca ed un pizzico di pepe.

Mixiamo il tutto finchè non sarà ben amalgamato, se dovesse risultare un composto molle, possiamo aggiungere un altro cucchiaio di farina di ceci.

A questo punto trasferiamo il composto in una ciotola, e poniamolo in frigo a rassodare per 10/15 minuti.

In un altro piatto versiamo il pangrattato ed amalgamiamolo con il prezzemolo secco, l'origano, un pizzico di sale, un pizzico di pepe, i semi di sesamo  e se vi piace un altro pizzico di aglio in polvere.

Formiamo dei burger con il nostro impasto e cospargiamolo su ambo i lati con il nostro pangrattato aromatico.

Mettiamo a scaldare una padella antiaderente con 1 cucchiaio di olio e.v.o. ( io uso una padella in pietra e non sempre aggiungo l'olio perchè cuoce perfettamente senza grassi, ma in questo caso ho usato l'olio per creare una crosticina golosa ;D ).

Posizioniamo i nostri burger in padella e cuociamoli per circa 5/7 minuti rigirandoli a metà cottura.






Sono buonissimi anche freddi, anzi il giorno dopo sono anche meglio!!! 

Spero vi piacciano, sono curiosa di sapere cosa ne pensate!!

A prestissimo


Jorgette